L'ho letto su Internet...

Si sente dire spesso: "L'ho trovato su Internet" e con questa frase si intende accreditare quanto affermato, come se si stesse citando una fonte al di sopra di ogni sospetto. In realtà, invece di nominare genericamente Internet come fosse una fonte unica e indifferenziata, sarebbe più corretto nominare il sito e/o il blog specifico nel quale si è letto ciò che si sta citando. È questione di correttezza...

Ma, al di là delle considerazioni appena fatte, ciò che preoccupa di quel "L'ho letto su Internet" è il fatto che per molti (troppi) individui Internet è diventata l'unica fonte di informazione, sapere e cultura. In particolar modo, per costoro, sembra non esserci più il sapere derivante dalla lettura di un libro. Per tali persone sembra che ciò che possono conoscere su di un argomento qualsiasi dalla lettura di una o due (o più) paginette su Internet, sia paragonabile alla conoscenza che dello stesso argomento se ne può avere dalla lettura di uno o due (e spesso molti di più) volumi ad esso dedicato. Un'equazione francamente allarmante che dà la misura del livello di ignoranza e superficialità raggiunto... Un baratro nel quale si sta precipitando, senza, peraltro, rendersene conto...

Commenti