Oriana Fallaci vs Salvatore Quasimodo

Nel marzo del 1963 Oriana Fallaci (1929 - 2006) intervistò Salvatore Quasimodo (1901 - 1968) per “L'Europeo”.
Dall'intervista – significativamente titolata Ed è subito Nobel – Quasimodo uscì con le ossa rotte: fece, infatti, la figura di una persona biliosa, scontrosa, antipatica, scostante e vendicativa.
Al Premio Nobel per la Letteratura 1959 non piacque la versione dell'intervista pubblicata dalla Fallaci e non lo mandò a dire: in quel medesimo 1963 Quasimodo pubblicò l'epigramma La simpatica scritto contro la giornalista e nel quale il poeta dà un ritratto assai negativo della Fallaci, restituendo al lettore la figura di una zitella umorale che tenta di appagare gli istinti sessuali scaricandoli nella scrittura.

La ricostruzione dell’incontro/scontro tra Oriana Fallaci e Salvatore Quasimodo ad opera dello scrittore e saggista Danilo Ruocco è leggibile nel sito dedicato a Salvatore Quasimodo.

Commenti