Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

Alle Officine della creatività per parlare di Web 2.0

Dalle 16 alle 19 di sabato 19 presso il CAG Icaro di Viale Abruzzi n. 11 a Cinisello Balsamo sei maestri d’arte daranno un assaggio dei corsi di danza hip-hop, fotografia, creazione di siti web, redazione radio, writing, dj che il centro propone a tutti i giovani del territorio del NordMilano. All’evento sarà possibile prenotarsi per poter frequentare i corsi, il tutto gratuitamente.
Io vi aspetto per parlare di Web 2.0

Scrittori 2.0

Scrivere 2.0. Gli strumenti del Web 2.0 al servizio di chi scrive di Luca Lorenzetti edito da Hoepli è un libro che, nella sua prima parte, è soprattutto utile ai principianti della pubblicazione tramite Web; mentre nella sua seconda parte può essere utile anche a quanti usano il Web da tempo.
La prima parte del libro, infatti, descrive in modo sintetico e chiaro i maggiori servizi gratuiti che la Rete mette a disposizione di quanti decidono di servirsene per pubblicare online i propri scritti. La seconda parte del volume, invece, è dedicata al mondo degli ebook e, per questo, può interessare anche coloro che finora hanno usato il Web per scrivere i loro blog o pubblicato i loro scritti in servizi ad hoc.
Va detto che il volume (come ben dice il sottotitolo) non si pone come obiettivo quello di suggerire i modi migliori per scrivere sul Web, ovvero, non è un manuale di scrittura; bensì ha come obiettivo quello di descrivere come utilizzare il Web per scrivere.
Ecco, allora, che i primi c…

Le parole della lingua italiana

Arriva in libreria lo Zingarelli 2012, celebre vocabolario della lingua italiana edito da Zanichelli.
Molti sicuramente hanno già in casa una vecchia edizione del vocabolario e, proprio per questo, non contempleranno neppure l’ipotesi di comprarne una più recente. Una posizione che può essere comprensibile per coloro che non adoperano la nostra lingua a fini professionali o di studio. Per chi, invece, usa la lingua italiana per lavoro o a scuola, un vocabolario aggiornato è una necessità: la lingua italiana, essendo una lingua viva, è in continuo aggiornamento.
Ma quanto è cambiata la lingua in questi ultimi anni? Me lo sono chiesto e ho provato a fare un piccolo confronto tra l’edizione 2005 e quella 2012 dello Zingarelli, aprendo a caso una pagina e vedendo che differenze ci sono.
Nell’edizione 2005 il lemma “paraorecchie” è il primo della pagina 1264. Resta il primo lemma della pagina anche nell’edizione 2012, ma compare a pagina 1603. Ora, se si considera il fatto che, in entrambe le…