Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

Al Teatro Donizetti c’è chi è rimasto all’Era 1.0

Questa è l’Era 2.0 ossia, semplificando, è l’epoca in cui la comunicazione via Web è fondamentale: spesso ciò che viene pubblicato sui blog, postato su Twitter, condiviso su Facebook e G+ è noto anche a chi non è assiduo frequentatore del Web 2.0, perché ripreso anche da testate giornalistiche vecchio stampo (come giornali, radio e TV). In questa Era sempre connessa, però, può accadere quanto segue...Ieri pomeriggio ho ricevuto una telefonata dall’Ufficio Stampa del Teatro Donizetti (persona che reputo assai competente) che mi informava che il Direttore del teatro aveva stabilito che, da quel momento in poi, non si sarebbero più dati accrediti stampa ai blogger come me. Ciò significava, proseguiva l’Ufficio Stampa, che saltavano i posti anche per la prima che sarebbe andata in scena ieri sera stessa. Ho tentato di darmi una spiegazione plausibile del perché un Direttore di un teatro plubblico debba arrivare a prendere una decisione ai miei occhi tanto incomprensibile. Forse non sa che qu…

Correggere per non tradire il Web

Chi usa il Web come se fosse di fronte a un foglio di carta, a mio parere, tradisce il Web e le sue potenzialità.
Spesso si vedono post nei quali un errore è cassato (tramite l'uso di caratteri barrati) e fatto seguire dalla versione corretta del testo. Una pratica che ha senso per un appunto su un foglio di carta, ma, secondo me, tradisce un uso poco accorto (e forse svilente) degli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme online.
Infatti, non c'è davvero alcuna ragione per non intervenire direttamente sull'errore correggendolo. Si potrebbe ribattere che questioni di correttezza e trasparenza consigliano di mostrare gli errori. A tali obiezioni si risponderebbe che è molto più corretto nei confronti dei propri lettori fornire un testo la cui lettura non obblighi a una sorta di "corsa a ostacoli" tra le correzioni. Si provi a immaginare un testo a stampa in cui venissero riprodotti gli errori segnalati sulle bozze! Sarebbe un testo sciatto e poco o nulla pr…