Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

Recruiter ficcanaso e poco professionali

Si è detto e si è sentito dire parecchie volte: oggi i recruiter (ossia coloro che selezionano nuovi dipendenti per le aziende) invece di attenersi solo a quanto scritto sui curricula che arrivano sulle loro scrivanie, scandagliano anche il Web per leggere e vedere quanto in esso pubblicato dai candidati che a loro spetta selezionare. Si ripete, perciò, di stare attenti a non pubblicare contenuti compromettenti e/o inadatti. Giusta raccomandazione che, però, non mette in luce un aspetto alquanto inquietante. 
Si vuole, infatti, porre l’attenzione sulla scarsa professionalità di quei selezionatori del personale che, invece di affidarsi al curriculum che il candidato ha sottoposto loro e, se interessati, approfondire la conoscenza con un colloquio di lavoro, vanno a mettere il naso nella vita online dei candidati stessi. Tali recruiter sono, perlomeno, dei ficcanaso, in quanto non vi è nessuna reale ragione per la quale un aspirante dipendente debba essere valutato per quanto pubblica in Re…

I contenuti degli altri

Il mio uso dei social network e dei miei blog sta mutando rapidamente, soprattutto per quanto attiene alla condivisione dei contenuti altrui.


Infatti, fino a qualche tempo fa (leggi) alcuni contenuti che trovavo in Rete e che volevo condividere con gli altri li postavo su quello dei miei blog che ritenevo attinente per tematica. Oggi, invece, condivido quasi tutto con Twitter (e, quindi, Facebook) e Google+ ed è diventato più raro che io faccia un post ad hoc per condividere un contenuto.

La ragione principale sta, ovviamente, nella rapidità e facilità che i social network offrono proprio nella condivisione dei contenuti. Basta davvero qualche secondo perché un post che ho letto o un video che ho visto e che reputo interessante possa essere condiviso con le persone con cui sono in contatto. Tale facilità di utilizzo ha fatto sì che io condivida molti più contenuti rispetto a prima.
L'aumentata frequenza con cui condivido i contenuti altrui, ritengo abbia, in qualche modo, giovato a…