Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

Alle donne è proibito innamorarsi

Che la società sia maschilista, narcisista e superficiale è un dato di fatto. Che la libera stampa si adegui all’andazzo, non è una cosa di cui essere lieti. La libera stampa dovrebbe essere di pungolo perché la società cambi. Dovrebbe far riflettere i propri lettori e non lisciare loro il pelo. Invece, troppo spesso, la libera stampa non pungola affatto. La pigrizia mentale di molti giornalisti fa sì che manchi la voglia di approfondire per raccontare la notizia sotto ogni punto di vista - anche quelli meno evidenti - e si assiste sempre più spesso a un appiattimento informativo davvero desolante. Sono molti, troppi, gli esempi che si potrebbero portare. Se ne fa uno macroscopico. Una notizia che ha fatto il giro del mondo non tanto per i lati inquietanti e di inusitata gravità che rileva, ma per quelli frivoliche appaiono leggendo i fatti stando in superficie (la superficialità di cui si è detto). La notizia è l’espulsione dagli Emirati Ara…

Si scrive sempre di più. Facciamolo bene!

Ancora una volta Luisa Carrada consegna ai suoi lettori un manuale agile, utile e piacevole da leggere. Il libro, edito da Zanichelli, si intitola Lavoro, dunque scrivo! e il sottotitolo spiega che si tratta di un manuale per Creare testi che funzionano per carta e schermi. L’Autrice, ad apertura di volume, ricorda che oggi si scrive molto di più di qualche anno fa e i testi che vengono pubblicati, sia su carta, sia sul Web, sono sempre più frammentati. È essenziale, quindi, produrre testi che siano chiari e accessibili da più parti, in modo che il lettore capisca e sia invogliato a proseguire e concludere la lettura.
Testi semplici, ma non per questo necessariamente brevi. Coerenti al loro interno ed eleganti proprio in quanto semplici e diretti. Ma essere semplici, avverte l’Autrice, non è per nulla facile. Serve disciplina e attenzione e va evitata la sciatteria.
La Carrada, autrice del blog Il Mestiere di scrivere, nelle oltre 450 pagine del volume fo…