Alle donne è proibito innamorarsi

Omar Borkan Al Gala
Che la società sia maschilista, narcisista e superficiale è un dato di fatto.
Che la libera stampa si adegui all’andazzo, non è una cosa di cui essere lieti.
La libera stampa dovrebbe essere di pungolo perché la società cambi. Dovrebbe far riflettere i propri lettori e non lisciare loro il pelo.
Invece, troppo spesso, la libera stampa non pungola affatto.
La pigrizia mentale di molti giornalisti fa sì che manchi la voglia di approfondire per raccontare la notizia sotto ogni punto di vista - anche quelli meno evidenti - e si assiste sempre più spesso a un appiattimento informativo davvero desolante.
Sono molti, troppi, gli esempi che si potrebbero portare.
Se ne fa uno macroscopico. Una notizia che ha fatto il giro del mondo non tanto per i lati inquietanti e di inusitata gravità che rileva, ma per quelli frivoli che appaiono leggendo i fatti stando in superficie (la superficialità di cui si è detto).
La notizia è l’espulsione dagli Emirati Arabi di tre ragazzi di inusitata bellezza, perché (secondo la motivazione ufficiale) le donne del luogo si innamoravano di loro.
Il lato che è stato messo in risalto, forse per compiacere il maschilismo e il narcisismo dei lettori, è la bellezza dei tre ragazzi causa della loro espulsione. Appena si è riusciti a mettere le mani sulle foto di uno di loro, l’attore e poeta Omar Borkan Al Gala, molti giornali online hanno subito pubblicato le slideshow delle immagini, trattando la notizia della sua espulsione come si fosse di fronte a un fatto glamour e divistico.
Mi pare, invece, che non siano stati sufficientemente sottolineati gli aspetti gravi e gravissimi che il fatto mostra: ossia che il lato estetico di una persona possa essere oggetto di attenzione da parte della polizia (religiosa o no che sia) e, ancora più grave, che le donne di quei paesi non sono libere neppure di innamorarsi di chi vogliono. E non si è scritto sposare chi vogliono, ma innamorarsi, che è cosa diversa.
Credo si sia voluto insistere sulla bellezza dei trei ragazzi per compiacere i lettori che si sono immedesimati e hanno tratto conforto dal fatto che i maschi hanno ancora fascino e potere. Ne hanno al punto che la loro bellezza (non si scordi che Narciso era un uomo) è causa di struggimento tra le “femmine irrequiete”...
La mancanza di libertà individuale (sia dei tre ragazzi, sia, delle donne, belle o brutte che siano) non fa notizia. La bellezza sì.
La società è superficiale, maschilista e sempre più narcisa e la stampa ne è “degna” espressione.
___________
Vedi:
  1. La gallery del “Corriere della Sera”  
  2. La gallery de “la Repubblica”  
  3. I brevi accenni alla mancanza di libertà in un articolo del “Corriere della Sera” scritto prima che si avessero le foto di Omar Borkan Al Gala. Il titolo del pezzo, però sottolinea il fatto che i tre erano “irresistibili”...