7 giorni con la 7 - #7ggla7

Per essere una TV generalista, quest’anno la prima serata de la 7 è decisamente anomala. Infatti, come è noto, è un susseguirsi quasi ininterrotto di talk show.
Questa settimana, ad esempio, si va da La gabbia di Gianluigi Paragone a Servizio pubblico di Michele Santoro, passando da Piazza pulita condotto da Corrado Formigli e Di martedì di Giovanni Floris. 
Alcuni programmi non li ho mai visti. Di altri, per un periodo, sono stato un assiduo spettatore.
Durante la scorsa stagione televisiva, però, ho progressivamente guardato altro, escludendo i talk show perché ho avuto la sensazione che gli ospiti fossero sempre gli stessi e dicessero sempre le stesse cose. Insomma, ho avuto la sensazione che, guardarli, equivalesse a una perdita di tempo.

La “sfida” che quest’anno la 7 fa ai suoi spettatori, però, mi sembra intrigante e, in qualche modo, da approfondire. Il pubblico de la 7 gradirà una programmazione così fitta? E quale sarà il talk preferito?
Ed io? Quale seguirò, ammesso che ne sceglierò uno?
Intanto, questa settimana, ho intenzione di raccogliere la “sfida” e vederli tutti.
Voglio capire se seguirli mi farà sentire più informato; più consapevole.
Oppure se mi si confermerà la sensazione di aver perso tempo.

Ovviamente, le mie impressioni le pubblicherò qui. Se ti interessano, ti aspetto volentieri. 
Se, poi, hai voglia di scambiare con me le tue opinioni, puoi usare i commenti, Twitter o Facebook.

Commenti