Tenete aggiornati i vostri siti di news

L’attualità è il tema principale di molti siti, giornalistici o meno.
Il racconto del fatto di cronaca viene messo online spesso pochi minuti dopo il suo essersi svolto.
E - in molti casi - la notizia viene seguita solo se porta click, ovvero se di stretto interesse.
Poi - generalmente - si tralascia di seguirne gli sviluppi.
Ci si dimentica del fatto; ma ciò che è stato pubblicato sull’onda dell’interesse e dell’emozione resta online. 
Resta disponibile fino a quando non lo si cancella.
Ciò fa sì che molti fatti vivono una vita tronca.
In molti casi, poi, ciò che era stato correttamente notiziato, a distanza di tempo, se non si è costantemente aggiornato, è diventato addirittura falso, in quanto parziale. 
Un racconto parziale di un fatto non è un racconto veritiero, né onesto.

Per evitare di collezionare una serie di notizie false, in quanto incomplete, chi gestisce il sito di news, sia egli giornalista o meno, dovrebbe sempre fare in modo di seguire gli sviluppi delle notizie che ha riportato, anche a distanza di anni.
E cosa assolutamente doverosa, dovrebbe informare il proprio lettore degli avvenuti sviluppi in tutti i luoghi in cui ha parlato di quel determinato fatto.
Infatti, spesso il lettore arriva a una pagina web tramite una ricerca online e - se non è avvisato che il contenuto di quella pagina è parziale  - crede di trovarsi di fronte a una notizia completa.
Ciò in ragione del fatto che - in genere - il navigatore percepisce il Web come una sorta di eterno Presente, come se tutto ciò che si trova online fosse sempre up to date.

Ecco, allora, se si vuole fare un’informazione corretta, la necessità di tenere aggiornati i propri archivi/siti di news.
E, per avvertire il lettore che sta leggendo il resoconto di un fatto che ha avuto degli sviluppi, sarebbe opportuno mettere un avviso all’inizio di quell’articolo/post con il link alla pagina più recente, in modo da rendere chiaro che ci si trova di fronte a una “notizia di archivio” e non a una “notizia fresca”.

Ovviamente, ciò comporta uno sforzo notevole, ma, per amore di verità e completezza, è uno sforzo che va fatto. 
Tenere aggiornato un sito di news non vuol dire solo dare l’ultima notizia, ma anche dar conto degli sviluppi dei fatti di cui si è parlato in precedenza.