Il tabù mediatico

In Italia c’è un grande tabù mediatico: il preservativo.

Negli spot contro l’AIDS (quelle rare volte che vengono realizzati), manca l’invito a usare il preservativo. Si dice di tutto, ma non che l’unico modo per evitare la trasmissione del virus tramite rapporti sessuali (sia etero, sia omosessuali) è l’uso del profilattico.

Ovviamente, sarebbe il caso, non solo di invitare all’uso del condom, ma anche di specificare che l’uso corretto è di srotolarlo sul pene prima della penetrazione (vaginale e/o anale): non si rischi, infatti, di mandare messaggi incompleti!

Nel tabu mediatico è incappato anche il regista Ferzan Özpetek che, invitato dal Ministero della Salute, ha girato uno spot, protagonista Valerio Mastandrea, nel quale sembra che per combattere l’AIDS basti fare il test, quando, invece, il test dell’HIV serve solo a determinare se si è o meno infetti!

Un’altra occasione mancata…

(Via Attualizzando) 


Lo spot di Özpetek




Scrivi a Danilo Ruocco

Nome

Email *

Messaggio *